· Home
· Archivio News
· Inviaci una news
· Le News su palmare
· Ricerca avanzata
· Segnala il sito
· Sondaggi

· Tutte le Categorie
· Best pratics
· Conciliazione
· Formazione
· Impresa
· Politica
· Salute

Hai mai navigato su Internet?

Si, navigo spesso
Raramente e solo se aiutata
mai



Risultati
Sondaggi

Voti 166




 Impresa: OSSERVATORIO UNIONCAMERE DELL'IMPRENDITORIA FEMMINILE

Altre 18mila neo-imprenditrici si aggregano all’esercito del milione e 200mila donne capitane d’impresa nel I semestre 2006, portando quasi al 24% la componente femminile sul totale delle imprese italiane.

Secondo l’Osservatorio dell’Imprenditoria femminile di Unioncamere, realizzato da Retecamere, tra il 30 giugno 2005 ed il 30 giugno 2006 la voglia d’impresa “rosa” ha mantenuto un ritmo più serrato di quello del totale delle imprese: 1,5% a fronte dello 0,9% totale, con il Nord-Ovest che mette a segno il tasso di crescita più consistente (+1,8%). Se a Molise, Basilicata e Abruzzo spetta il primato in termini di incidenza delle imprese femminili sul totale, è alle donne calabresi che va la medaglia delle più intraprendenti: Vibo Valentia, Crotone e Catanzaro, infatti, sono le province in cui si registrano i più elevati tassi di crescita rispetto a giugno 2005, anche se le grandi città – Milano, Napoli, Roma, Torino e Bari – continuano nella classifica delle province più popolate da donne imprenditrici.

E' disponibile il
comunicato stampa con dati e tabelle.

[FONTE: UNION CAMERE]




 
· Inoltre
· News da gpetrachi


Articolo più letto relativo a :
IN-FORM-AZIONE DONNA. ESPERTI NELLA GESTIONE DEL FRONT-OFFICE PER I SERVIZI SOCI


voto medio: 3
Voti: 1


Dai un giudizio sull'articolo:

Ottimo
Discretp
Buono
Soddisfacente
Pessimo




 Stampa l'articolo  Stampa l'articolo

 Invia l'articolo ad un amico  Invia l'articolo ad un amico